CONDIZIONI PER PRATICHE BANDO INAIL 2019

Versione pdf: https://innoteclecco.it/BANDOINAIL2019.pdf

 

INAL propone ogni anno l’assegnazione di contributi a fondo perso finalizzati a incentivare interventi migliorativi della sicurezza in azienda. Il bando 2019 prevede di incentivare:

  • Investimenti per ridurre rischio chimico, biologico, da vibrazioni, da caduta o da uso di macchine agricole, da movimentazione di carichi
  • Introduzione di macchine sicure in sostituzione di macchine obsolete
  • Investimenti in sicurezza di aziende che lavorano legno, ceramiche o simili
  • Eliminazione della presenza di amianto

Le domande possono essere compilate in piattaforma on line ad aprile/maggio 2019; il sistema assegna automaticamente un punteggio che deve superare una soglia minima per essere autorizzati alla presentazione della domanda per l’inserimento in graduatoria, che avverrà successivamente con la formula del click day (tempestività nell’invio telematico).
Per avere la concessione definitiva per le domande ammesse in graduatoria sarà necessario produrre un’articolata documentazione tecnico-amministrativa nonché una perizia giurata. L’istruttoria Inail si prevede particolarmente severa.

ATTIVITÀ PREVISTE

  • Analisi preliminare di ammissibilità ditta e investimento ipotizzato; verifica credenziali di accesso.
  • Compilazione on line della domanda per l’assegnazione del punteggio e chiusura della stessa; acquisizione del codice di trasmissione.
  • Assistenza per la fase di inoltro telematico click day a cura dell’Impresa. Solo se richiesta e specificamente accordata l’attivazione presso la sede Innotec o Sedi distaccate di postazioni riservate ed attrezzate per l’invio telematico e quindi invii telematici personalizzati.
  • In caso di posizione positiva in graduatoria, assistenza nella fase di presentazione della documentazione tecnico-amministrativa ad Inail.
  • Verifica del DVR, indicazioni integrative se necessarie, e dei documenti equivalenti (rischio amianto, rischio vibrazioni, rischio chimico, rischio movimentazioni, ecc.), verifica preventivi.
  • Modelli obbligatori e caricamento documentazione su piattaforma Inail.
  • Formulazione della perizia asseverata, nei termini richiesti, da ingegnere iscritto all’ordine.
  • Assistenza nella fase di concessione e nella fase di realizzazione dell’investimento.
  • Predisposizione di tutta la documentazione per documentare la realizzazione dell’investi-mento, nonché eventuale perizia correttiva per variazioni.

COSTI PROPOSTI ALLE DITTE CHE VENGONO ASSISTITE:

Per le fasi inerenti la valutazione preliminare, la compilazione e la presentazione della domanda: 300,00 euro ad incarico (importo che non comprende i costi di allestimento di postazioni di invio telematico)
Per un eventuale supporto alla fase di invio click day, da determinarsi a seconda del numero di postazioni richieste da attivare.
A esito positivo del click day, per la conferma della domanda comprendendo l’elaborazione di tutta la documentazione necessaria, l’assistenza alla predisposizione o integrazione della documentazione tecnico/amministrativa richiesta, e il caricamento della documentazione su piattaforma Inail: 400,00 euro.
Rilascio della perizia asseverata 1.200,00 euro (importo massimo ammissibile a contributo aggiuntivo Inail)
A concessione definitiva del contributo, rendicontazione ed erogazione importo non superiore al 8% del valore concesso (30% a concessione, 70% a liquidazione).

Scarica in formato PDF Condividi su Facebook Condividi su Linkedin